Per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza i cookies, se vuoi saperne di più clicca su Informativa sui cookies. Cliccando sul tasto OK acconsenti all'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.

 

A partire dalla seconda metà del XIX secolo, in Francia si diffuse la moda di pubblicare figurine pubblicitarie che venivano regalate ai clienti sia dai grandi magazzini che dalle stesse case produttrici, fenomeno incoraggiato dallo sviluppo di tecniche di stampa veloci e assai raffinate che permise di creare immagine molto ben definite e ricche di colori brillati. Sull'onda di questa moda, nel 1872 il barone Justus von Liebig decise di pubblicizzare il suo estratto di carne cominciando con la prima serie di 16 figurine di formato 118x83 millimetri che illustravano la fabbrica di Frai Bentos. A quella prima serie ne seguirono altre distribuite sia in Francia che in altri paesi europei, mentre fu solo nel 1878 che iniziò la produzione di figurine in lingua italiana, cominciando con la serie n° 65 "Scene popolari dell'Alsazia".

L'utilizzo della stampa cromolitografica, che prevede sino a 12 passaggi di colore, unita alla bellezza delle immagini, prodotte spesso da veri artisti, fecero delle figurine Liebig un vero oggetto di culto collezionato in tutto il mondo, al punto che ancora oggi le figurine Liebig sono oggetto di collezionismo in tutto il mondo e alcune serie raggiungono valori di tutto rispetto.

Nel nostro negozio potete trovare una vasta scelta di figurine, tutte rigorosamente autentiche e controllate. Lo stato di conservazione delle figurine proposte è in genere assai buono, considerando anche che molte hanno più di 100 anni, ma è sempre meglio controllare le immagini e, nel dubbio, contattarci per eventuali chiarimenti.

 

Ultimi arrivi

 

Guarda tutte le figurine Liebig in vendita

Vai all'inizio della pagina